Blog

yoga anticellulite

Lo yoga può funzionare contro la cellulite?

Lo yoga è un valido alleato contro la cellulite. Tra le mirabolanti proprietà di questa antica quanto modernissima disciplina orientale ci sarebbe anche quella di ridurre l’effetto a buccia d’arancia. Può lo yoga essere anti cellulite? Sicuramente sì e puoi praticare al Forum tutte le settimane. Inoltre il 1 dicembre puoi provare Yin Yoga al Forum Sport Center e scoprire i benefici di questa ulteriore derivazione dello yoga.

Cellulite: cos’è e quanto è diffusa

Forse non sai che la cellulite è un problema talmente diffuso da coinvolgere il 95% delle donne: questo significa che è una condizione piuttosto normale che non andrebbe demonizzata ma sulla quale si può lavorare per evitare che diventi un odioso inestetismo.

Che cos’è la cellulite? La cellulite non è altro che il processo per cui il tessuto adiposo diventa grumoso in quanto spinto contro il tessuto connettivo: prevenirla del tutto è impossibile in quanto il tessuto adiposo fa parte della nostra conformazione corporea ma si può contrastare con esercizi fitness mirati.

Che cos’è lo yoga

Lo yoga è un insieme di pratiche, studi ed insegnamenti che ci aiutano a vivere meglio, a raggiungere il benessere psico – fisico, attraverso l’equilibrio corpo e mente. La forza di questa disciplina si basa sulla meditazione e su pratiche respiratorie che aiutano il corpo ad ottenere un’elasticità tale da migliorare circolazione e, insieme, tono muscolare e performance sportive, oltre a prevenire molte patologie, tra cui il mal di schiena.

Oltre ai benefici fisici lo yoga migliora il nostro umore, aiuta a disintossicarci dagli effetti nocivi dello stress grazie alla respirazione con cui entriamo in contatto intimo con noi stessi e in armonia con il mondo circostante.

Tutto accade tramite la respirazione, il cui potere si amplifica attraverso lo yoga, capace di potenziare forza, tono muscolare, autocontrollo e di farci acquisire una consapevolezza tale del nostro corpo e della nostra mente da migliorare la qualità della vita: maggiore elasticità infatti significa evitare infortuni e rallentare l’invecchiamento mentre maggiore consapevolezza significa aumentare l’autostima.

Yoga e cellulite: come funziona

Per mandare via la buccia d’arancia puoi fare affidamento sullo yoga che agisce sulla circolazione sanguigna e tonifica, allungando la muscolatura e levigando la pelle. Inoltre, agevola lo smaltimento di tossine e liquidi favorendo il microcircolo. In particolare, una ricerca, pubblicata su una rivista di medicina alternativa di Nuova Delhi, ha indagato i benefici terapeutici dello yoga sulle malattie cardiovascolari: la ricerca ha dimostrato che oltre a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari agisce in parte sulla riduzione del colesterolo e della pressione sanguigna.

La cattiva circolazione è alla base dell’odiosa pelle a buccia d’arancia e, per evitarla, sono efficaci le discipline fitness come lo yoga che invertono la gravità e spesso prevedono esercizi in sospensione o a testa in giù o con le gambe in aria. Non solo, vi è un altro fattore che rende lo yoga un potente anticellulite: le contrazioni muscolari attivate dalle asana, le posizioni yoga, fanno da “centrifuga” sul corpo ed eliminano i liquidi in eccesso, mentre la respirazione aiuta a eliminare le tossine.

Quali asana praticare come anticellulite?

1. La posizione del loto coinvolge i muscoli dell’interno coscia e dell’esterno coscia.
2. Nella posizione dell’eroe oltre alle cosce si va ad agire sui glutei.
3. La posizione del guerriero è un affondo che rafforza gambe, addominali e glutei.
4. Il cane a testa in giù è una posizione che favorisce il drenaggio dei liquidi.
5. La candela stimola circolazione e rassoda glutei e addome.
6. L’aratro è una posizione che stimola la circolazione, rilassa e allunga la schiena.
7. Ce ne sarebbero molte altre e ti invitiamo a provarle al…

Workshop di Yin Yoga, al Forum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.