Blog

padel

Partita di calcetto? no, meglio il Padel

Il fitness non vive e sopravvive di soli trend: sappiamo che le mode sono importanti per lanciare uno sport o una disciplina ma in definitiva ciò che conta e che fa attecchire una tendenza, in questo settore, è il benessere, in forma di wellness, che riesce ad apportare. Quando moda e benessere si incontrano viene fuori un vero mix esplosivo e vincente. Quindi tutti con la racchetta sospesa perchè il Padel metterà alla prova molto di più del nostro fiato.

Sono i numeri a dirlo: l’espansione di questo sport raggiunge cifre virali tanto che oggi più di 12 milioni di persone giocano a padel nel mondo. E’ il più grande sport in Argentina e in Spagna, viene prima del calcio e del tennis. La cosa più incredibile è però la sua esponenziale crescita, al di là dei numeri assoluti. Se diamo un’occhiata alle percentuali, scopriamo che:

  • in Italia la crescita nel 2015 è stata in 12 mesi dell’800% ed, entro il 2017 la crescita prevista è a quadrupla cifra, del 2000%;
  • in Spagna, dove ha conquistato la maggioranza della popolazione sportiva agonistica e dilettante, in pochi anni si è passati dai 7 milioni di giocatori agonisti e 600.000 praticanti assidui ai 2 milioni e 300 mila ai quali vanno aggiunti quasi 1 milione di giocatori occasionali all’anno;
  • in Argentina nel 1981 c’erano 12 campi da padel e 60 giocatori, mentre nel 1993 la cifra si è moltiplicata quasi 3 mila volte tanto, passando a 35.000 campi e 4,5 milioni di giocatori.

Italia vs Spagna

Italia e Spagna hanno molto in comune: la tradizione dei circoli sportivi in Spagna è stata determinante per l’affermazione di questo sport in quanto il 77% dei circoli spagnoli possiede al suo interno un bar, il 62,6% il parcheggio, il 51% negozi, ristoranti, piscine, campi da tennis e calcio. Sembra che la socialità e l’occasione d’ incontrarsi in un match il più delle volte amichevole che, tra l’altro, rappresenta l’aspetto distintivo di uno sport che viene disputato prevalentemente in quattro (2 contro 2), sia una delle ragioni della sua diffusione, soprattutto tra gli amatori, tanto che il 93% degli incontri disputati nei circoli spagnoli sono tornei amichevoli, in piste piccole che vanno dalla disponibilità da 1 a 4 campi.

Praticare uno sport valido per tutta la famiglia che dia delle ottime soddisfazioni in termini prestazionali senza essere troppo difficile e puntando sulla possibilità di divertirsi in quattro sembra essere anche uno dei motivi per cui in Italia i praticanti sono arrivati a più di cinquemila con l’obiettivo di arrivare dai 400 campi di fine 2016 a 1000 campi come è stato dichiarato da Gianfranco Nirdaci, coordinatore nazionale del comitato Fit Padel.

In Italia questo sport non ha ancora una sua federazione ma ne è stata creata una costola all’interno della Federazione Italiana Tennis.

Una delle spinte decisive che ha marchiato questo sport di una certa allure di fascino, accessibilità ed esclusività insieme è la scelta di impugnare la mitica “pagaia” da parte di VIP dello sport e non solo. Insomma uno sport che non si dichiara esclusivo, è adatto a tutti tanto da essere scelto da sportivi provenienti da diverse specialità, cosa che ne testimonia la flessibilità di fruizione, ma al contempo inconsapevoli o non testimonial di successo e d’eccezione.

Parliamo di Francesco Totti che, addirittura, si è fatto installare un campo da gioco nella sua villa e un altro nel resort alle Maldive dove passa le vacanze. In Italia anche Mancini, Gabriela Sabatini e a livello internazionale Maradona, mentre in Spagna è il mitico Rafael Nadal il giocatore illustre di Padel.

Prenota un nostro campo da Padel per divertirti con grinta!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.