Blog

acquagym alimentazione

Acquagym: cosa mangiare prima

Se hai sentito parlare dei benefici della ginnastica in acqua e vuoi provarla, quello che non dovresti sottovalutare è l’alimentazione che precede l’Acquagym in quanto devi tener presente lo sbalzo termico tra la temperatura dell’organismo e quella dell’acqua della piscina. Generalmente nelle piscine dove si pratica sport il riscaldamento dell’acqua è sempre adeguato alla temperatura corporea ma è sempre una buona precauzione, per evitare una congestione, quella di prevenire eventuali malesseri. Poi è davvero importante valutare l’alimentazione all’interno della tua fitness routine perchè ti assicuriamo che gioca un ruolo fondamentale nella performance, salute e risultati estetici.

Perchè l’alimentazione è così importante?

  1. Pausa pranzo. Spesso per conciliare lavoro e tempo libero concentriamo l’attività fisica nella pausa pranzo dal lavoro: è quindi molto importante pensare alla nostra tabella alimentare fin dal mattino. Meglio fare una colazione abbondante e poi fare uno spuntino 1 ora/1 ora e mezza prima di entrare in acqua. Per quanto riguarda lo spuntino pre-pranzo un esempio di pasto che ti dà la giusta energia con carboidrati e vitamine è: un toast con i frutto oppure 1 yogurt con i cereali e 1 frutto.
  2. Cominciare la giornata con l’Acquagym. Fare sport al mattino è un’ottima ricarica di endorfine ma non bisogna trascurare le tempistiche e le calorie: è meglio non entrare in acqua prima di 1 ora dopo la colazione. Oltre ad essere sconsigliato per lo sbalzo termico è importante pensare anche al fatto che il processo digestivo è un catalizzatore di energia che verrebbe sottratta allo sport e quindi alla performance. Meglio quindi sempre entrare in acqua con il carburante (cibo) adeguato ma a digestione finita. Ecco un esempio di concentrato energetico da mangiare almeno 1 ora prima di fare Acquagym, a colazione: 2/3 fette biscottate con la marmellata con un bicchiere di latte o un caffè. Preferisci una colazione proteica? Allora vai con un toast e un bicchiere di spremuta d’arancia.
  3. Acquagym al tramonto. Ecco l’altro orario, cul de sac, dei centri sportivi: dopo una giornata di lavoro infatti entrare in acqua è miracolosamente rilassante ma, per non avere brutte sorprese, meglio consumare il pasto completo, a pranzo, 1 ora e mezza/2 ore prima di entrare in acqua. Cosa mangiare? Tornano a grande richiesta i carboidrati: un bel piatto di pasta al sugo ce lo possiamo concedere tutto, senza esagerare nei condimenti pesanti, perchè i carboidrati sono il carburante per eccellenza prima di cominciare l’attività fisica.

Benefici dell’Acquagym

Con le giuste precauzioni, d’igiene in piscina, difesa dal cloro con creme idratanti o oli prima di entrare in acqua, l’Acquagym è davvero un concentrato di virtù per tutti: è adatta ad ogni età grazie all’impatto con l’acqua che ammortizza la gravità corporea senza compromettere le articolazioni.

E’ un’attività dunque adatta a tutti anche a chi è in sovrappeso oppure obeso proprio perchè non affatica articolazioni e rende l’allenamento più piacevole. Altro risvolto molto utile per la salute e per la muscolatura è il miglioramento della circolazione degli arti inferiori grazie al massaggio acquatico.

Altro aspetto vantaggioso è l’attrito con l’acqua che moltiplica l’efficacia dell’allenamento: ricordiamoci che in acqua la fatica si sente di meno ma la resistenza aumenta di 40 – 60 volte rispetto alla terra! 

Quando vuoi fare Acquagym?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.