Blog

biscotti nutella

Nutella Biscuits: come mangiarli senza sensi di colpa

Molto più di un biscotto, un vero e proprio trend, una mania, quasi una religione del sapore tanto che si è già scatenata una guerra tra marche di biscotto concorrenti: stiamo parlando dei biscotti alla Nutella, sbarcati da poco, ma già limited edition. Pare che siano introvabili nei supermercati! 

C’è chi ha pensato che la scarsità negli scaffali dei supermarket fosse una strategia di marketing ed, invece, sembra, secondo le dichiarazioni dell’azienda, che si sia proprio verificato un fatto che passerà alla storia del marketing del XXI secolo: in un’epoca di mercati saturi e stagnanti la domanda ha superato l’offerta!

Ma attenzione, parliamo di biscotti, non dell’ultima cover dello smartphone, attenti quindi a sapere come e quanti mangiarne perché il food può essere una moda ma, per quanto sia “chic”, farne una dipendenza può tramutarsi in un rischio per la salute.

Dunque, tranquilli, ci siamo qui noi per orientarvi nel modo corretto: con le giuste informazioni potrete concedervi questo peccato di gola senza compromettere linea e benessere!

Quanti biscotti alla nutella mangiare

Cosa nascondono i Nutella Biscuits? In pratica nulla: tutte le informazioni sono sull’etichetta, basta saperle leggere…ma andiamo, chi di noi si ferma a leggere gli ingredienti quando si tratta della Nutella, la più amata degli italiani, che si è fatta strada nel cuore di tutti noi?

Eppure il nuovo biscotto rotondo che si frantuma in una colata di crema alla nocciola non è così innocuo ed è importante ricordare quanti zuccheri contenga.

Eh sì, rispetto ad altri concorrenti, il biscotto della Ferrero ne contiene di più: ad esempio, confrontati con i Baiocchi, molto simili per forma ed ingredienti, scopriamo che il quantitativo di zucchero è sproporzionato: 2 Nutella Biscuits equivalgono a 5 Baiocchi per quantità di zucchero.

Per la precisione, ogni biscotto della Ferrero contiene l’equivalente di una zolletta e basta mangiarne 2 per raggiungere il 20% della quantità di zucchero raccomandata dall’Oms: 50 grammi al giorno.

I Nutella Biscuits sono adatti alla colazione?

Il primo suggerimento da darvi riguarda dunque quando mangiare un biscotto che presenta delle quantità zuccherine abbastanza allarmanti qualora se ne consumino tanti. Inoltre la quantità raccomandata dall’Oms è studiata per un adulto che deve assumere circa 2.000 kcal al giorno: questo ci suggerisce innanzitutto che per i bambini le quantità sono diverse come lo sono per chi conduce stili di vita diversi.

Gli zuccheri, si sa, sono pericolosi per tutta una serie di malattie metaboliche e cardiovascolari e la quantità da assumere varia in base alla nostra attività sportiva e/o sedentaria. I carboidrati, infatti, sono la prima fonte di approvvigionamento energetico per l’attività muscolare e, quindi, vanno assunti in base a quanta ne facciamo.

Altro suggerimento importante è che i Nutella Biscuits, per l’apporto calorico contenuto, non sono indicati per la prima colazione: insomma il loro apporto nutritivo li collocherebbe più nell’ambito di biscotti da dessert, i cosiddetti pasticcini. Già chiamarli tali e non biscotti potrebbe togliervi dall’equivoco di fondo che sta nel considerare tutti i dolciumi buoni per accompagnare il nostro latte e caffè.

Ma se un solo biscotto vi farà assumere già il 10% dello zucchero consigliato, va da sé che non possiamo inzupparli allegramente nel latte come fosse riso soffiato!

Morale della favola? Forse è meglio tornare, per la colazione, ai classici fiocchi d’avena e gustarci i Nutella Biscuits ogni tanto come ci concediamo un goloso dessert o quasi: così allontaneremo i sensi di colpa e le rinunce inutili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.